Africa Desk

Il continente africano ricopre un territorio pari a circa il 20% delle terre emerse e maggiore di quello di Cina, Stati Uniti e India messi insieme.


L’Africa sub sahariana rappresenta uno degli ultimi “frontier markets” a livello mondiale.  Se la crescita economica negli ultimi anni è stata trainata dalle esportazioni di materie prime e prodotti energetici, vi sono altri importanti fattori che contribuiscono oggi allo sviluppo economico della regione, quali la straordinaria ascesa della classe media e l’aumento dei consumi interni, una progressiva stabilizzazione politica e la rapida urbanizzazione. L’Africa Sub-sahariana , che comprende ben 48 paesi, oltre a ospitare i due più grandi produttori di petrolio del continente (Nigeria ed Angola), è l’area geografica caratterizzata dal maggior incremento demografico a livello mondiale. Nel 2040, l’Africa avrà più di 100 città con oltre 1 milione di abitanti e 7 megalopoli con oltre 10 milioni di abitanti. Paesi come la Nigeria sono destinati a diventare veri e propri colossi demografici.


I settori chiave per lo sviluppo dell’Africa sono l’agricoltura e tutta la filiera agro-alimentare (agro-processing, acquacoltura, lattiero/caseario, pollame/bestiame, packaging e catena del freddo ecc.), l’energia, le infrastrutture e le costruzioni. C’è infatti una crescente esigenza di garantire la sicurezza alimentare e di dotare il territorio di nuove unità abitative, strade, ferrovie, porti, acquedotti, impianti di produzione o distribuzione elettrica o cablaggi per le telecomunicazioni. Opportunità per le imprese risiedono, inoltre, nelle energie rinnovabili (date le vastissime risorse presenti per idroelettrico, solare ed eolico) e nel settore minerario (cromo, ferrocromo, carbone ecc.) poiché il sottosuolo, ricchissimo di giacimenti, è ancora poco esplorato. L’Africa Sub-sahariana offre enormi opportunità anche in tutti quei settori che nei paesi avanzati sono in fase matura o di declino, come il retail e i beni di consumo, il turismo e il settore bancario. Il continente sta attraversando anche un graduale processo di integrazione regionale, come dimostra il recente accordo sulla Continental free trade area (Cfta), siglato a marzo del 2018, che pone le basi per la creazione di un’area di libero scambio composta da 1,2 miliardi di persone con un prodotto interno lordo combinato di oltre 3,4 trilioni di dollari.


Rödl & Partner si propone come ponte tra le imprese italiane e i paesi africani in forte via di sviluppo. A questo fine dal 2009 è stato creato l’Africa Desk per fornire consulenza e supporto alle aziende nei processi di internazionalizzazione verso i paesi dell’Africa Sub-sahariana, ormai indiscussa frontiera economica del III millennio. L’Africa Desk è composto da un esperto team multidisciplinare in grado di offrire ai propri clienti assistenza e consulenza dedicata sia sotto il profilo commerciale del business development, che sotto il profilo tecnico giuridico-fiscale. L’assistenza può estendersi a tutte le fasi del progetto di espansione in Africa: dalla ricerca di mercato, allo scouting di opportunità e di distributori, importatori e partner nel paese target. Grazie al network di Rödl & Partner, il supporto alle imprese italiane può essere dato anche ad aziende già presenti sul territorio africano che si trovano a dover affrontare problematiche di tipo doganale, fiscale, amministrativo, payroll ecc.

 Contatti

Avv. Eugenio Bettella

Managing Partner

+39 0 49 80 46 911
+39 0 49 80 46 920

Invia richiesta

Iresha Baranage

+39 049 8046911
+39 0 49 80 46 920

Invia richiesta

Mila Barbarotto

+39 049 8046911
+39 0 49 80 46 920

Invia richiesta

 I nostri articoli

Africa: tecnologia e innovazione

Innovazione e tecnologia non sono le prime parole che possono venire in mente quando si pensa al continente africano. Leggi tutto »
Utilizziamo i cookies per personalizzare il sito web e offrire all’utente un servizio di maggior valore. Tra le diverse finalità, i cookies ci permettono di analizzare il percorso di navigazione dell’utente per migliorarne l’esperienza sul sito web. Continuando a navigare su questo sito accetta la politica sui cookie. Ulteriori informazioni sono contenute nostra informativa privacy.
Deutschland Weltweit Search Menu